Descrizione Progetto

Eco-cardiogramma-doppler: gli ultrasuoni per il cuore

L’esame Eco-cardiogramma-doppler è del tutto indolore e non invasivo, si basa sull’utilizzo di una sonda ad ultrasuoni che viene appoggiata sul petto del paziente. Il computer elabora il segnale, proietta sullo schermo un’immagine colorata del cuore ed in questo modo permette di studiare l’anatomia e la funzionalità del cuore. L’utilizzo del colore permette di comprendere le caratteristiche e la velocità del flusso sanguigno.

La durata media è di circa 15-20 minuti, ma può variare secondo i casi

Valutazioni dell’esame Eco-cardiogramma-doppler:
– qualitativa e quantitativa delle malattie delle valvole cardiache
– delle dimensioni e del movimento delle pareti del cuore
– delle cardiopatie congenite
– degli esiti di un intervento

Quando l’Eco cardiogramma color doppler è estremamente utile

Per esempio, nei pazienti che hanno subito un infarto, l’Eco-cardiogramma-color-doppler permette di individuare le aree del cuore danneggiate; negli ipertesi consente di identificare gli ispessimenti patologici delle pareti; permette inoltre di trovare eventuali difetti congeniti del cuore, anomalie anatomiche del cuore presenti dal primo giorno di vita e frutto di un errore di sviluppo, durante la vita intrauterina.

Per i pazienti con sospetta sindrome ischemica miocardica acuta, questo esame è considerato uno strumento appropriato per individuare l’ischemia o il danno quando gli altri dati non sono conclusivi.

Per i pazienti affetti da cardiopatia ischemica cronica è indicata per la determinazione della funzione ventricolare e come metodo per valutare la vitalità miocardica.

Nei pazienti affetti da dispnea (percezione di difficoltà respiratoria) l’ecocardiografia color-doppler permette una rapida differenziazione fra la dispnea di origine cardiaca o polmonare.

Queste sono solo alcune delle applicazioni, dei casi dove l’effettuazione di tale esame può veramente fare la differenza, ma ce ne sono anche altri in cui si rimanda ad un colloquio con il Dott. Giancarlo Stazi per fare valutazioni del caso.

Eco-cardiogramma-doppler Dott Giancarlo Stazi

Dichiaro di aver letto e accettato la privacy policy

Acconsento all'utilizzo dei miei dati secondo le finalità sopra indicate


La ripetizione dell’esame dopo un certo periodo e dopo aver iniziato una terapia permette di avere un quadro chiaro dell’andamento del quadro clinico del paziente. Se i risultati sulla condizione cardiaca di un paziente sono limpidi, il passo successivo consisterà nella pianificazione della terapia più indicata (che può essere medica e/o chirurgica); se invece i risultati presentano alcuni punti “oscuri”, all’ecocardiogramma faranno seguito ulteriori esami diagnostici.

Orari attività

Lunedì – venerdì dalle 9 alle 20

Dott. Giancarlo Stazi

+39360811347

Altri Servizi